LO ZINGARO
di Alessandro Maggi
DAL 26 settembre
▼ MOSTRA LA PROGRAMMAZIONE ▼
domenica 26
  • 17:30
  • 21:00

Lo Zingaro – non esiste curva dove non si possa sorpassare
di Marco Bonini, Gianni Corsi e Marco Bocci

In un monologo emotivo ed appassionante Marco Bocci racconta la storia esemplare di un pilota di auto sconosciuto il cui destino è però indissolubilmente legato ad un mito della Formula 1: Ayrton Senna.
Ricostruendo in parallelo la vicenda personale dello Zingaro e quella di Senna, il racconto rintraccia coincidenze, premonizioni, intuizioni che quasi segnano il destino dello Zingaro. Il primo incontro con Senna, il primo gran premio visto dalla pista, il rapporto con il padre, il primo go-kart, la scelta di correre, il legame profondo con la famiglia e il desiderio di crearne una propria dopo il divertente incontro con la moglie. E ancora Senna, Senna ovunque. Senna è davanti agli occhi dello Zingaro in ogni curva, in ogni scelta. Lo Zingaro cerca se stesso attraverso un legame quasi ossessivo con il grande campione brasiliano morto ad Imola il primo maggio 1994.

«Lo Zingaro sono io – rivela Bocci – mio padre era ex pilota e, sin da quando avevo 6 anni, mi portava alle corse, era un accanito fan di Senna e mi ha contagiato. Da allora è iniziata la mia fascinazione per il pilota di Formula 1, sia in maniera simbolica, sia sognando di eguagliarlo, emularlo, finché lo vedo morire davanti a me. Lo Zingaro si rende conto che non è bene accanirsi nel seguire un mito, è meglio vivere e accettare la propria normalità».

 

Accesso consentito SOLO con GreenPass e mascherina, nel rispetto delle prescrizioni anticovid.
È POSSIBILE ACQUISTARE I BIGLIETTI SU www.liveticket.it/cinemateatroconcordia E SI CONSIGLIA DI RITIRARLI CON ANTICIPO PER EVITARE ASSEMBRAMENTI. 

Regia
Alessandro Maggi
Cast
Marco Bocci
Genere
Teatro
Durata
- colore
Produzione
()
Distribuzione